Cosa significa architettura sostenibile?

architecture design design ideas guide sustainable sustainable architecture

Scopri di più su cosa significa essere un sostenitore del design sostenibile.

 

sustainable architecture design

Cos'è l'architettura sostenibile?

L'idea di sostenibilità, nota anche come design ecologico, si riferisce al processo per garantire che il nostro uso delle risorse attualmente disponibili non abbia effetti dannosi sul nostro benessere collettivo o renda più difficile l'ottenimento di risorse per ragioni future. L'obiettivo principale della progettazione sostenibile è ottimizzare l'efficienza energetica durante l'intero ciclo di vita di una struttura. In termini di progettazione sostenibile, vengono enfatizzati i sistemi passivi che utilizzano il sito dell'edificio e incorporano le caratteristiche. I design a basso consumo energetico incorporano materiali di massa ad alta temperatura che trattengono il calore in modo efficace e un eccellente isolamento. Finestre strategicamente posizionate per ottimizzare l'afflusso di luce che genera calore mentre, in primo luogo, ridurre al minimo la perdita di calore attraverso il vetro è un cattivo isolante.

I design delle saline, prevalenti negli edifici a clima freddo come le saline coloniali americane, sono un grande esempio storico di efficienza del riscaldamento centrale in una struttura su piccola scala. Le turbine eoliche sul tetto di piccole dimensioni possono generare elettricità che va dal 10% al 25% dell'energia di cui una tipica struttura residenziale ha bisogno. Gli scaldacqua solari, spesso noti come sistemi di acqua calda sanitaria, possono essere una soluzione di riscaldamento economica per una casa o un'altra struttura. Un sistema di collettori solari che raccoglie attivamente l'energia solare può produrre circa 80-100 litri di acqua calda al giorno. Le pompe di calore geotermiche possono raggiungere livelli di efficienza energetica dal 40% al 60% superiori rispetto alle loro controparti ad aria.

Denim riciclato o isolamento in fibra di vetro soffiata, legno sostenibile, trass, linoleum, lana di pecora, canapa, cemento romano e bambù sono esempi di materiali da costruzione sostenibili. Secondo quanto riferito, la carta prodotta o generata dal legno forestale è riciclabile al 100%, il che significa che rigenera e mantiene quasi tutto il legno forestale utilizzato nel processo di produzione. Si ritiene generalmente che i materiali da costruzione a basso impatto contengano meno composti organici volatili (COV) e siano migliori per la salute umana e ambientale. Lo stato della California ha scoperto che alcuni materiali verdi generano grandi quantità di inquinamento, mentre i materiali più "convenzionali" rilasciano molto meno inquinamento. La posizione dell'edificio ottimizzata per l'efficienza energetica e che lavora in armonia con, anziché contro, l'ambiente può essere notevolmente aiutata dalla ricerca sulla permacultura.

La nuova urbanistica, la nuova architettura classica e l'architettura complementare promuovono un approccio più ecologico alla costruzione. L'urbanistica sostenibile implica azioni che vanno oltre la progettazione sostenibile e abbracciano una prospettiva più ampia di sostenibilità ambientale. Un consulente per l'edilizia sostenibile può essere coinvolto nelle prime fasi del processo di progettazione per anticipare le implicazioni sulla sostenibilità di diversi componenti di progettazione come i materiali da costruzione. L'architettura ecologica è una frase usata per descrivere l'architettura altamente focalizzata sulla riduzione al minimo dell'impronta di carbonio, dell'area o del volume di spazio di un edificio durante la costruzione e durante l'esistenza. La sostenibilità ha tre pilastri: economia, società e ambiente (o ambientalismo). Il design della sostenibilità si sforza di ridurre gli impatti ambientali negativi e di creare salute e comfort degli occupanti per migliorare le prestazioni complessive.

Un edificio è considerato verde se contribuisce a ridurre al minimo il suo effetto sull'ambiente naturale e sulla salute degli abitanti. I prodotti sostenibili riducono l'impatto ambientale utilizzando cose acquisite eticamente come completamente rinnovabili o raccolte in modo sostenibile. Gli edifici ad alta efficienza energetica possono essere descritti come strutture destinate a ridurre al minimo la quantità di energia necessaria per il riscaldamento e il raffreddamento.

Qual ​​è la definizione di architettura sostenibile?

La progettazione architettonica che mira a ridurre l'effetto ambientale negativo degli edifici attraverso l'uso efficiente e moderato di materiali, energia, spazio di sviluppo e l'ecosistema nel suo insieme è noto come architettura sostenibile Nella progettazione dell'ambiente costruito, l'architettura sostenibile adotta un approccio deliberato alla conservazione dell'energia e dell'ambiente. Il concetto di sostenibilità, noto anche come design ecologico, si riferisce al processo per garantire che il nostro uso delle risorse attualmente accessibili non abbia conseguenze negative per il nostro benessere collettivo o renda difficile l'acquisizione di risorse per altri scopi in futuro.< /p>

Qual ​​è la definizione di uso sostenibile dell'energia?

L'obiettivo più essenziale della progettazione sostenibile è massimizzare l'efficienza energetica durante l'intero ciclo di vita di una struttura. Quando si tratta di progettazione sostenibile, viene data la priorità ai sistemi passivi che sfruttano la posizione dell'edificio e integrano le caratteristiche architettoniche, con l'utilizzo di fonti di energia rinnovabile e successivamente di risorse di combustibili fossili solo quando assolutamente necessario. Quando si tratta di riscaldamento e ventilazione, l'analisi del sito può essere utilizzata per massimizzare l'uso delle risorse naturali locali come il sole e il vento ambientale per il riscaldamento e la ventilazione.

Qual ​​è l'efficienza di un sistema di riscaldamento, ventilazione e condizionamento dell'aria?

Le tecniche di architettura passiva includono la disposizione delle stanze in un edificio, nonché la dimensione e l'orientamento delle finestre nella struttura. Includono anche l'orientamento delle facciate e delle strade, nonché il rapporto tra l'altezza degli edifici e la larghezza delle strade, nel contesto della pianificazione urbanistica. I fabbisogni energetici di una struttura ben isolata sono ridotti in termini di generazione e dissipazione di calore, ma l'edificio potrebbe aver bisogno di una maggiore capacità di ventilazione per espellere l'aria sporca interna. È possibile costruire un sistema HVAC efficiente dal punto di vista energetico che consumi meno energia di un edificio adeguatamente gonfiato.

Il calore accumulato viene drenato dagli edifici tramite l'acqua, l'aria e i flussi di compostaggio. I sistemi di riciclaggio dell'energia online che sono prontamente disponibili possono raccogliere e trasferire in modo efficiente l'energia contenuta nell'acqua calda di scarico e nell'aria viziata all'acqua fredda o all'aria fresca in entrata senza la necessità di attrezzature specializzate. I digestori anaerobici, che si trovano in posizione centrale, sono necessari per raccogliere energia dal compost che lascia gli edifici per scopi diversi dal giardinaggio. Il rame, a differenza di altri conduttori metallici, aiuta a migliorare l'efficienza energetica dei motori, aumentando così la sostenibilità a lungo termine dei sistemi di costruzione alimentati elettricamente. Il sito e l'orientamento dell'edificio hanno un impatto significativo sull'efficienza del sistema HVAC di un edificio.

È possibile catturare efficacemente l'energia del sole utilizzando la progettazione di edifici solari passivi, che non richiedono l'uso di dispositivi solari attivi come celle fotovoltaiche o pannelli solari per l'acqua calda. I progetti a basso consumo energetico includono materiali con un'elevata massa termica, che trattengono efficacemente il calore, nonché un buon isolamento, che aiuta a impedire la fuoriuscita di calore. I design delle saline, comuni nelle strutture a clima freddo come le saline coloniali americane, sono un eccellente esempio storico di efficienza del riscaldamento centralizzato in una struttura su piccola scala.

Le finestre sono posizionate strategicamente per massimizzare l'afflusso di luce generatrice di calore, limitando la perdita di calore attraverso il vetro, che è in primo luogo un cattivo isolante. Quando si esegue nell'emisfero nord, ciò comporta spesso l'installazione di un numero elevato di finestre rivolte a sud per raccogliere la luce solare diretta, limitando in modo significativo la quantità di finestre rivolte a nord.Alcuni tipi di finestre, come le finestre coibentate con doppi o tripli vetri con intercapedini riempite di gas, offrono un isolamento molto maggiore rispetto alle finestre con vetro singolo, che sono più costose Una pratica comune è quella di coltivare alberi decidui davanti alle finestre in modo che le loro foglie può bloccare il sole eccessivo in estate ma consentire il passaggio della luce in inverno quando le foglie cadono.

Quando si tratta di progettazione sostenibile nelle regioni più fredde, i sistemi di riscaldamento sono una priorità assoluta poiché di solito sono una delle maggiori singole fonti di consumo energetico negli edifici. È anche possibile ottenere risultati eccellenti con i sistemi solari passivi nelle regioni più calde quando il raffreddamento è un problema chiave. Per mantenere le temperature fredde della notte durante il giorno, sono molto utili materiali da costruzione in muratura con un'elevata massa termica. Per aumentare la superficie e la perdita di calore, gli architetti spesso scelgono vasti edifici a un piano come opzione di costruzione principale.

È più efficiente per un sistema energetico integrato funzionare in un clima di quattro stagioni se l'edificio è ben isolato, quando è posizionato per lavorare con le forze della natura, quando viene recuperato calore (da utilizzare immediatamente o immagazzinato), quando l'impianto di riscaldamento che si basa su combustibili fossili o elettricità ha un'efficienza superiore al 100% e quando viene utilizzata energia rinnovabile.

Cosa sono esattamente i pannelli solari?

A causa della bassa efficienza di alcuni pannelli solari fotovoltaici, il tempo di ammortamento della loro installazione può essere notevolmente ridotto. Quando si tratta di pannelli solari, la potenza elettrica è determinata dall'orientamento e dall'efficienza del pannello, nonché dalla sua posizione e dall'ambiente. In generale, l'efficienza dei pannelli fotovoltaici disponibili in commercio varia dal 4% al 28%, a seconda del modello. In Germania, ad esempio, i pannelli solari sono spesso utilizzati nella costruzione di nuove case per i residenti.

I pannelli solari sono spesso orientati verso il sole per consentire ai pannelli fotovoltaici di raccogliere quanta più energia possibile. Nell'emisfero settentrionale, i pannelli solari con un vero orientamento a sud forniscono la maggior quantità di energia. Il collettore può essere inclinato sopra la latitudine orizzontale +15° per aumentare l'efficienza durante l'inverno. L'angolo del pannello sopra l'orizzontale dovrebbe essere uguale alla latitudine del pannello per ottenere il massimo rendimento annuo.

Cosa sono le turbine eoliche e come funzionano?

Rispetto alla quantità di elettricità che generano, nella maggior parte dei casi le turbine eoliche di piccole dimensioni sono spesso più costose delle turbine eoliche più grandi. Quando si tratta di piccole turbine eoliche, le spese di manutenzione possono essere un problema decisivo, soprattutto in luoghi con un potenziale di raccolta del vento limitato. Le turbine eoliche iniziano a produrre elettricità quando la velocità del vento raggiunge le 8 miglia orarie, raggiungono la capacità massima a 32-37 miglia orarie e si spengono per prevenire danni a velocità superiori a 55 miglia orarie.

È necessario che le turbine eoliche siano posizionate in aree che ricevono una quantità costante di vento (con velocità medie del vento superiori a 15 mph) affinché funzionino correttamente. È stato dimostrato che le turbine eoliche sui tetti di piccole dimensioni producono energia che va dal 10% al 25% dell'energia necessaria per un tipico edificio residenziale. Le turbine per uso domestico hanno in genere un diametro compreso tra 7 piedi (2 m) e 25 piedi (8 m) e generano energia a una velocità che va da 900 watt a 10.000 watt a seconda della velocità del vento misurata.

Cos'è il riscaldamento solare dell'acqua e come funziona?

In alcuni casi, l'utilizzo di scaldacqua solari, noti anche come sistemi di acqua calda sanitaria, può essere un metodo conveniente per riscaldare l'acqua per una casa o un altro edificio. Possono essere utilizzati in qualsiasi ambiente e il carburante di cui hanno bisogno è la luce solare, che è una risorsa completamente gratuita. I sistemi di acqua solare attivi e passivi sono i due tipi di sistemi di acqua solare disponibili.Un sistema di collettori solari che raccoglie attivamente l'energia solare può generare da 80 a 100 galloni di acqua calda ogni giorno. Un sistema passivo avrà una capacità inferiore rispetto a uno più attivo.

I collettori solari possono fornire il riscaldamento degli ambienti a temperatura più elevata e temperature ancora più elevate per i sistemi di raffreddamento ad assorbimento se utilizzati in combinazione con un sistema solare termico. Gli scaldacqua elettrici a resistenza, diffusi nelle case odierne, hanno un consumo elettrico annuo di circa 4500 kW/h. L'utilizzo di collettori solari riduce della metà la quantità di energia utilizzata. Sebbene il costo iniziale di installazione dei collettori solari sia elevato, i risparmi energetici annuali compensano questo con periodi di ammortamento piuttosto brevi.

Cos'è esattamente una pompa di calore?

Le pompe di calore ad aria (ASHP) sono in grado di estrarre calore da un ambiente relativamente freddo e trasferirlo in uno caldo. Di conseguenza, sia che la temperatura esterna sia molto fredda o estremamente calda, l'efficacia delle ASHP diminuisce; di conseguenza, sono veramente adatti solo nelle regioni moderate. Le pompe di calore ad aria sono molto economiche rispetto ad altri tipi di sistemi a pompa di calore.

Le pompe di calore geotermiche (conosciute anche come geotermiche) possono raggiungere livelli di efficienza energetica dal 40 al 60% superiori rispetto ai loro equivalenti ad aria. La distinzione tra i due tipi di pompe di calore è che la pompa di calore geotermica ha uno dei suoi scambiatori di calore interrati, mentre l'altro no. L'uso del calore geotermico sfrutta le temperature generalmente costanti e moderate che si trovano sotto la superficie della terra. Funzionano a un livello di rumore inferiore e possono essere utilizzati per una varietà di scopi diversi, come il riscaldamento dell'acqua calda residenziale.

Un sistema a pompa di calore geotermica costa circa il doppio di un sistema convenzionale a pompa di calore ad aria. In molti casi, le spese iniziali possono essere più che compensate dalla successiva riduzione della bolletta energetica. Le pompe di calore ad acqua e le pompe di calore aria-terra sono altri due tipi di pompe di calore. Le pompe di calore aria-terra hanno maggiori esigenze di potenza del ventilatore e una trasmissione del calore meno efficace rispetto ad altri tipi di pompe di calore. Sorgente d'acqua è un termine spesso usato in combinazione con un corpo idrico, come uno stagno o un lago.

Sustainable architecture

Cosa sono esattamente i materiali da costruzione ecologici?

Denim riciclato o isolamento in fibra di vetro soffiata, legname proveniente da fonti sostenibili, Trass, Linoleum, lana di pecora, canapa, cemento romano e bambù sono esempi di materiali da costruzione sostenibili. La carta fabbricata o prodotta da legno forestale è presumibilmente riciclabile al 100%, il che significa che rigenera e preserva quasi tutto il legno forestale utilizzato nel processo di produzione. Anche l'uso di una copertura vegetale o di uno scudo sugli involucri edilizi può aiutare in questo. Di seguito alcuni esempi di materiali da costruzione sostenibili: scaglie di carta; terra cotta; terra battuta; argilla; vermiculite; biancheria di lino; sisal; alghe; granuli di argilla espansa; Noce di cocco; lastre in fibra di legno; arenaria calcica; e pietra e roccia di provenienza locale

Cosa sono i materiali riciclati e come funzionano?

La sostenibilità nel design si ottiene spesso attraverso l'uso di materiali riciclati o di seconda mano, come il legno recuperato e il rame riciclato. La diminuzione dell'uso di nuovi materiali si traduce in una riduzione proporzionale della quantità di energia incorporata utilizzata nella loro fabbricazione (energia utilizzata nella produzione di materiali) Per evitare di espandere inutilmente l'ambiente costruito, gli architetti sostenibili spesso cercano di adattare gli edifici esistenti per soddisfare nuove esigenze. Quando possibile, nella costruzione dell'edificio vengono utilizzati recupero architettonico e materiali di recupero.

Cosa sono i composti organici volatili inferiori e come funzionano?

Quando possibile, nella costruzione degli edifici vengono utilizzati materiali da costruzione a basso impatto.Molte sostanze chimiche pericolose (come formaldeide, arsenico e amianto) sono presenti in natura e hanno una lunga storia di utilizzo, spesso con le migliori intenzioni, nonostante i loro pericoli Secondo i risultati di una ricerca condotta dallo Stato della California sulle emissioni dai materiali, alcuni materiali verdi producono quantità significative di inquinamento, mentre altri materiali più "convenzionali" emettono molto meno inquinamento.

Esistono numerose fonti distinte di composti organici volatili (COV) in ogni ambiente interno e possono essere trovate in qualsiasi ambiente interno. I COV hanno un'elevata pressione di vapore e una bassa solubilità in acqua e si sospetta che producano sintomi simili a quelli della sindrome dell'edificio malato. È stato dimostrato che molti composti organici volatili (COV) inducono disagio sensoriale e sintomi del sistema nervoso centrale tipici della sindrome dell'edificio malato.

Spesso si ritiene che i prodotti ecologici contengano composti organici meno volatili (COV) e siano più salutari per la salute umana e ambientale. Tre beni ecologici sono stati testati rispetto ai loro equivalenti non ecocompatibili in un caso di studio condotto dal Dipartimento di ingegneria civile, architettonica e ambientale dell'Università di Miami. I ricercatori hanno scoperto che, nonostante il fatto che entrambi i prodotti verdi producessero elevate quantità di composti organici volatili (VOC), la quantità e l'intensità della Voca emessa erano molto inferiori e più piacevoli per l'esposizione umana.

Cosa sono gli standard di sostenibilità dei materiali e come funzionano?

Nonostante il fatto che i materiali svolgano un ruolo importante nella sostenibilità complessiva di una struttura, misurare e valutare la sostenibilità dei materiali da costruzione si è rivelato difficile. Con una coerenza minima nella misurazione e nella valutazione delle caratteristiche di sostenibilità dei materiali, è risultato un paesaggio disseminato di centinaia di etichette, standard e certificazioni in competizione, incoerenti e spesso imprecisi. Sono stati presentati vari suggerimenti nel contesto della razionalizzazione del panorama degli standard per i materiali da costruzione rispettosi dell'ambiente.

Qual ​​è la definizione di posizionamento di edifici sostenibili?

Il posizionamento degli edifici ottimizzato per l'efficienza energetica e che funziona in armonia con l'ambiente, piuttosto che contro di esso, può essere notevolmente aiutato dallo studio della Permacultura e dalla sua implementazione nella sua forma olistica. I settori commerciale, residenziale e dell'industria leggera possono essere resi più accessibili alle persone che si spostano a piedi, in bicicletta o con i mezzi pubblici attraverso l'applicazione di un'attenta zonizzazione a uso misto. Inoltre, la ricerca dimostra come i permaculturisti possono essere utilizzati come strumento per promuovere lo sviluppo sostenibile nelle regioni rurali e boscose.

Cos'è la consulenza per l'edilizia sostenibile e quali vantaggi ti offre?

I servizi di un consulente per l'edilizia sostenibile possono essere richiesti all'inizio della fase di progettazione al fine di prevedere le conseguenze sulla sostenibilità di vari elementi di progettazione come materiali da costruzione, orientamento, vetro e altre variabili fisiche. Norme e standard sono stati istituzionalizzati tramite l'uso di sistemi di classificazione basati sulle prestazioni, come LEED[24] ed Energy Star per l'edilizia residenziale. È responsabilità delle parti coinvolte nel progetto decidere la strategia appropriata da adottare per soddisfare tali requisiti.

Architettura e urbanizzazione rispettose dell'ambiente.

L'urbanistica sostenibile include attività che vanno oltre la progettazione sostenibile e adotta un approccio più completo alla sostenibilità ambientale. I parchi ecoindustriali (EIP), l'agricoltura urbana e altre iniziative simili sono esempi di soluzioni tipiche. Le tendenze architettoniche contemporanee di New Urbanism, New Classical Architecture e Complementary Architecture sostengono tutte un approccio più rispettoso dell'ambiente alla costruzione.Contro l'architettura modernista e identica a livello internazionale, nonché contro i complessi residenziali solitari e lo sviluppo suburbano, questo è un allontanamento radicale dalla norma

Cos'è il Building Information Modeling (BIM) e come funziona?

Le società di architettura e ingegneria utilizzano il Building Information Modeling (BIM) per aiutare nello sviluppo di progetti sostenibili consentendo loro di integrare e valutare le prestazioni degli edifici. Progettare utilizzando il BIM consente ad architetti e ingegneri di quantificare gli effetti ambientali di sistemi e materiali, aiutandoli a compiere le scelte necessarie per la progettazione di edifici sostenibili. Fornendo un accesso consecutivo e rapido a informazioni di progetto coerenti e affidabili internamente, i nuovi servizi aprono un nuovo canale per l'edilizia verde.

Quali fattori contribuiscono alla sostenibilità a lungo termine dell'architettura?

I metodi di progettazione che riducono al minimo l'effetto ambientale negativo di un ambiente costruito sono indicati come architettura sostenibile.... Il design sostenibile non è più una moda passeggera; è ora di fondamentale importanza nel mondo di oggi e trarrà vantaggi significativi per le comunità che lo abbracceranno.

Cos'è esattamente l'architettura sostenibile e perché è così essenziale per il mondo?

L'architettura sostenibile, spesso nota come architettura verde o architettura ambientale, è un tipo di design che rispetta l'ambiente. Invita gli architetti a creare progetti innovativi e a utilizzare le tecnologie attuali per garantire che gli edifici abbiano il minor impatto negativo sull'ambiente e sulle popolazioni locali.

Cosa significa esattamente il termine "costruzione sostenibile"?

Un edificio verde o sostenibile è un edificio in grado di mantenere o migliorare le seguenti caratteristiche: la qualità della vita in armonia con il clima locale, la tradizione, la cultura e l'ambiente della regione, la conservazione dell'energia, delle risorse e dei materiali di riciclo, ... l'ecosistema locale e globale durante l'intero ciclo di vita dell'edificio.

Cos'è esattamente l'architettura ecologica?

L'architettura rispettosa dell'ambiente, nota anche come architettura sostenibile o architettura rispettosa dell'ambiente, è un termine usato per descrivere l'architettura fortemente focalizzata sulla riduzione dell'impronta di carbonio di un edificio, un'area o un volume di spazio durante la sua costruzione e per tutta la sua vita .

Quali sono i tre principi della sostenibilità a lungo termine?

Le radici di questo concetto sono costruite sui concetti di sostenibilità, che sono fondamentali per ciò che simboleggia. Per questo motivo, la sostenibilità si basa su tre pilastri: l'economia, la società e l'ambiente (o ambientalismo). Questi concetti sono talvolta indicati informalmente come profitto, persone e ambiente.

Quali sono alcuni esempi di design ecologico?

Esempi di tali luoghi, oltre alle aree verdi, includono quanto segue: L'utilizzo del maggior numero possibile di beni riciclati può aiutare a ridurre il consumo di energia non rinnovabile. Utilizzo di beni ecologici - Esempi di prodotti ecocompatibili sono materiali realizzati con risorse riciclate e materiali provenienti da fornitori locali.

Qual ​​è il significato di un design rispettoso dell'ambiente?

La progettazione per la sostenibilità mira a ridurre al minimo gli effetti negativi sull'ambiente, nonché la salute e il comfort degli abitanti dell'edificio, al fine di migliorare le prestazioni complessive dell'edificio. Per raggiungere la sostenibilità, gli obiettivi primari devono essere ridurre l'uso di risorse non rinnovabili riducendo al minimo la produzione di rifiuti e creando ecosistemi sani e produttivi.

Cosa c'è di così importante nell'architettura sostenibile?

La sostenibilità nella progettazione degli edifici è fondamentale per aiutare i proprietari delle aziende a ridurre il consumo di risorse e allo stesso tempo fornire un ambiente interno di migliore qualità per i loro lavoratori o affittuari.Molte delle variabili che contribuiscono all'eccessivo consumo di energia e acqua (e, quindi, ai rifiuti) possono avere conseguenze negative per la nostra salute e il nostro comfort

Quali sono i sette componenti di una costruzione ecologica?

  • Valutazione del ciclo di vita.
  • L'efficacia della selezione del sito e della progettazione strutturale.
  • Efficienza nell'uso dell'energia.
  • L'efficienza idrica è importante.
  • Produttività delle materie prime.
  • Miglioramento della qualità ambientale interna.
  • L'ottimizzazione delle operazioni e della manutenzione.
  • Riduzione al minimo dei rifiuti.

Cos'è esattamente un edificio verde o rispettoso dell'ambiente?

Nel settore edile, un edificio verde o sostenibile è definito come un edificio in grado di preservare o migliorare la qualità della vita nell'ambiente in cui è situato. Un edificio verde è un edificio che, grazie alla sua progettazione e costruzione, ha il potenziale per proteggere l'ambiente della regione in cui si trova.

Quando si parla di bioedilizia, qual è la differenza tra bioedilizia e sostenibile?

Un edificio è considerato verde se contribuisce a ridurre l'impatto che ha sull'ambiente naturale e sulla salute dei suoi occupanti. I prodotti sostenibili riducono al minimo l'effetto sull'ambiente utilizzando articoli ottenuti eticamente, come quelli completamente rinnovabili o raccolti in modo sostenibile.

Il vetro è un materiale riciclabile?

Sabbia, carbonato di sodio e calcare sono esempi di materie prime naturali che vengono miscelate a temperature molto elevate per formare la sostanza nota come vetro. Ci sono molti vantaggi ambientali nell'utilizzo di questo straordinario materiale, che è sia duraturo che infinitamente riciclabile.

Cos'è l'architettura efficiente dal punto di vista energetico e come funziona?

Gli edifici ad alta efficienza energetica (nuove costruzioni o ristrutturati edifici esistenti) possono essere definiti come strutture progettate per ridurre la quantità di energia necessaria per il riscaldamento e il raffreddamento, indipendentemente dal tipo di energia utilizzata o dalle apparecchiature utilizzate per riscaldare o raffreddare l'edificio. Questa definizione si applica sia alle nuove costruzioni che agli edifici esistenti ristrutturati.

Quali sono i sei elementi che contribuiscono alla redditività a lungo termine?

Esistono molti di essi, tra cui l'ottimizzazione dell'utilizzo esistente di combustibili fossili; eliminare gli sprechi; raccolta differenziata; recuperare energia; risparmio di tempo; e ridurre o eliminare la contaminazione ambientale.

Cos'è esattamente il concetto di sostenibilità?

La Commissione Brundtland, istituita nel 1987, ha sviluppato la definizione oggi più comunemente utilizzata. Si legge quanto segue: Nello specifico, lo sviluppo sostenibile è definito come "lo sviluppo che soddisfa i requisiti delle generazioni presenti senza interferire con la capacità delle generazioni future di soddisfare i propri bisogni o di selezionare le proprie scelte di vita".

La conclusione principale dell'architettura sostenibile:

  • L'architettura sostenibile include una deliberata strategia di conservazione dell'energia e dell'ambiente nella progettazione dell'ambiente edilizio.
  • La progettazione di edifici solari passivi, che non richiede l'installazione di dispositivi solari attivi come celle fotovoltaiche o pannelli solari per l'acqua calda, può raccogliere efficacemente l'energia solare.
  • I design a basso consumo energetico utilizzano materiali che trattengono il calore con un'elevata massa termica e un buon isolamento per impedire la fuoriuscita di calore.
  • I design delle saline, comuni nelle strutture a clima freddo come le saline coloniali americane, sono un meraviglioso esempio storico di efficienza termica focalizzata in una costruzione su piccola scala.
  • I pannelli solari sono generalmente orientati al sole, consentendo ai pannelli fotovoltaici di raccogliere quanta più energia possibile.
  • I pannelli solari con un corretto orientamento a sud generano la massima energia dell'emisfero nord.
  • Per migliorare l'efficienza in tutto l'inverno, il collettore può essere inclinato al di sopra della latitudine orizzontale +15°.
  • Le pompe di calore ad aria sono economiche rispetto ad altri sistemi a pompa di calore
  • Le pompe di calore geotermiche (a volte chiamate geotermiche) possono raggiungere livelli di efficienza energetica dal 40 al 60 percento in più rispetto alla concorrenza.
  • La distinzione tra i due tipi di pompe di calore è che uno dei suoi scambiatori di calore è interrato, mentre l'altro no.
  • Un sistema a pompa di calore è due volte più costoso di un sistema a pompa di calore convenzionale.
  • I materiali da costruzione vengono utilizzati quando possibile, a basso impatto.
  • I COV hanno un'elevata pressione di vapore e una bassa solubilità in acqua, causando sintomi simili alla sindrome dell'edificio malato.
  • Un edificio è considerato verde se contribuisce a ridurre al minimo il suo impatto sull'ambiente naturale e sulla salute dei residenti.
  • I beni sostenibili riducono al minimo l'effetto ambientale utilizzando articoli ottenuti in modo etico come quelli completamente rinnovabili o raccolti in modo sostenibile.

 

Scritto da
Team BrookPad

 

.


Post più vecchio Post più recente


lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati