Superforecasting di Philip E. Tetlock e Dan Gardner

Dan Gardner Health Lifestyle Philip E. Tetlock Psychology Social Superforecasting

L'arte e la scienza della previsione

Superforecasting by Philip E. Tetlock and Dan Gardner

Compra libro - Superforecasting di Philip E. Tetlock e Dan Gardner

Qual ​​è esattamente l'argomento del libro Superforecasting?

Superforecasting (2015), basato su decenni di studi e sui risultati di un grande torneo di previsioni sponsorizzato dal governo, spiega come migliorare l'accuratezza delle tue previsioni, sia che tu stia tentando di prevedere cambiamenti nel titolo mercato, politica o la tua vita di tutti i giorni.

Chi è il pubblico di destinazione del libro Superforecasting?

  • Coloro che sono interessati a sapere come funziona la previsione
  • Pensatori capaci di pensare in modo critico
  • Persone d'affari che desiderano migliorare le proprie capacità di previsione

Chi sono Philip E. Tetlock e Dan Gardner e cosa fanno?

Phil Tetlock, professore della Annenberg University presso l'Università della Pennsylvania, è uno scienziato politico e psicologo specializzato in psicologia politica. È il fondatore e direttore del Good Judgment Project, una ricerca previsionale che ha prodotto più di 200 articoli pubblicati su riviste peer-reviewed.
Dan Gardner è un giornalista, autore e oratore che vive a New York City. Oltre ad essere l'autore dei libri acclamati Risk: The Science and Politics of Fear and Future Babble, Gardner ha anche parlato di una varietà di argomenti in tutto il mondo per governi e aziende come Google e Siemens.

Cosa contiene esattamente per me? Scopri come creare previsioni accurate guardando questo video.

 Le previsioni e le previsioni vengono fatte su una vasta gamma di argomenti, tra cui il meteo, il mercato azionario, il budget del prossimo anno e chi vincerà la partita di calcio di questo fine settimana, tra molti altri. Tuttavia, questi non sono gli unici argomenti sui quali facciamo previsioni. Come risultato della nostra ossessione per la previsione, ci arrabbiamo quando gli eventi non si svolgono nel modo in cui li avevamo previsti. Quindi, si possono fare previsioni più accurate di quanto non lo siano oggi? Hanno la capacità. Entro pochi mesi, saremo in grado di produrre superprevisioni che vengono ritagliate e riallineate con ogni nuova informazione e quindi valutate e migliorate dopo che si è verificato l'evento previsto. In queste note, esamineremo l'abilità difficile ma affascinante di produrre le previsioni definitive, che è sia difficile che interessante.

Qui imparerai perché l'ex CEO di Microsoft ha anticipato la quota di mercato dell'iPhone; come un meteorologo predisse l'autopsia di Yasser Arafat; e perché i gruppi di previsori sono più efficaci degli individui nel prevedere il futuro.

Le previsioni hanno certi limiti, ma non dovrebbero essere usate come una scusa per rifiutarle.

 Le previsioni sono qualcosa che facciamo regolarmente, sia che stiamo pianificando la nostra prossima mossa di carriera o prendendo una decisione di investimento finanziario. In sostanza, le nostre previsioni sono un riflesso delle nostre speranze per ciò che porterà il futuro. La previsione, invece, è limitata poiché anche piccoli eventi possono avere effetti imprevisti. Viviamo in un mondo complicato in cui anche un singolo individuo può causare conseguenze catastrofiche. Prendiamo, ad esempio, la primavera araba. Mohamed Bouazizi, un venditore ambulante tunisino, si è dato fuoco perché umiliato da agenti di polizia corrotti. Questo è stato l'inizio di una reazione a catena.

Esiste una ragione teorica per cui è difficile anticipare tali eventi in primo luogo. Quando si tratta di sistemi non lineari come l'atmosfera terrestre, anche piccoli cambiamenti possono avere un'influenza significativa, secondo il meteorologo americano Edward Lorenz. La teoria del caos (nota anche come effetto farfalla) è la teoria che spiega questo fenomeno.Se la direzione del vento cambia di meno di una frazione di grado, i modelli meteorologici a lungo termine potrebbero essere drasticamente alterati, secondo alcune stime Per dirla in altro modo, il battito d'ala di una farfalla in Brasile potrebbe innescare un tornado che si abbatte Texas.

Tuttavia, solo perché la previsione ha i suoi limiti, non dovremmo abbandonarla del tutto. Prendiamo, ad esempio, l'area della meteorologia di Edward Lorenz. Quando le previsioni del tempo vengono emesse con qualche giorno di anticipo, possono essere considerate ragionevolmente accurate. Come mai? Per il semplice motivo che i meteorologi valutano l'accuratezza delle loro previsioni dopo l'evento. Ottengono una migliore conoscenza di come funziona il tempo a seguito del confronto della loro previsione con le condizioni meteorologiche reali. Ma il problema con questo approccio è che gli individui in altre aree raramente valutano l'accuratezza delle loro previsioni! Per migliorare le nostre previsioni, dobbiamo prima aumentarne l'accuratezza, quindi dobbiamo diventare più seri nel confrontare ciò che abbiamo previsto con ciò che accade realmente. E richiede un impegno genuino per la misurazione.

Evita di usare un linguaggio ambiguo e cerca di essere il più specifico possibile.

 Se ci pensi, misurare le previsioni sembra un gioco da ragazzi: raccogli le previsioni, valuta la loro correttezza, fai i calcoli e voilà! Tuttavia, non è affatto così semplice. Il significato della previsione originale deve essere compreso prima di poter determinare se fosse accurata o meno. Consideriamo il caso del CEO di Microsoft Steve Ballmer, il quale predisse che l'iPhone non sarebbe riuscito a conquistare una parte sostanziale del mercato nell'aprile di quell'anno. Se si considera l'entità della capitalizzazione di mercato di Apple, la previsione di Ballmer sembrava ridicola e la gente in realtà rideva di lui. Un altro punto di enfasi è stato il fatto che Apple possedeva il 42% del mercato degli smartphone negli Stati Uniti, che è una quota ovviamente sostanziale dell'intero settore. Ma aspetta un attimo, ascoltiamo cosa ha detto veramente.

Ha detto che, sì, l'iPhone potrebbe fare molte entrate, ma che non sarebbe mai stato in grado di catturare una parte sostanziale del mercato mondiale dei telefoni cellulari (la sua previsione: tra il due e il tre percento) . Invece, il software sviluppato dalla sua azienda, Microsoft, sarebbe cresciuto fino a dominare il mercato. E, in misura maggiore o minore, questa previsione si è avverata. Nel terzo trimestre del 2013, secondo le statistiche di Garner IT, la quota mondiale di iPhone nelle vendite di telefoni cellulari si è aggirata intorno al 6%, che è molto più di quanto previsto da Ballmer, ma non così tanto. Nel frattempo, il software di Microsoft veniva utilizzato nella stragrande maggioranza dei telefoni cellulari venduti in tutto il mondo all'epoca. Le previsioni dovrebbero anche evitare di usare un linguaggio ambiguo e basarsi invece su dati numerici per migliorare la precisione.

Durante la previsione, è consuetudine utilizzare termini ambigui come "potrebbe", "può" o "probabile". Tuttavia, la ricerca ha dimostrato che gli individui attribuiscono varie interpretazioni a frasi come queste. Per comunicare correttamente la probabilità, i previsori dovrebbero utilizzare percentuali o altre misure numeriche per descrivere la probabilità di un evento. Quando le agenzie di intelligence americane come la NSA e la CIA hanno affermato che Saddam Hussein stava nascondendo armi di distruzione di massa, l'accusa si è rivelata falsa, è stato un fallimento catastrofico per il governo degli Stati Uniti. Se queste agenzie di intelligence avessero calcolato con maggiore precisione e percentuali applicate, gli Stati Uniti potrebbero non aver attaccato l'Iraq nel 2003. Le probabilità che l'Iraq possedesse armi di distruzione di massa erano del 60 percento, ma c'era ancora una possibilità del 40 percento che Saddam non ne avesse - una motivazione debole per andare in guerra, per usare un eufemismo –

Se desideri aumentare la precisione dei tuoi pronostici, tieni traccia dei tuoi risultati.

 Quindi, come possiamo evitare di commettere errori catastrofici come quelli avvenuti con le armi di distruzione di massa? Chiaramente, dobbiamo migliorare l'accuratezza delle nostre previsioni. Diamo un'occhiata ad alcuni dei metodi per farlo. Il metodo più efficace è mantenere il punteggio. Per raggiungere questo obiettivo, il team di ricerca dell'autore ha creato il Good Judgment Project, sponsorizzato dal governo, che ha attirato migliaia di volontari che hanno risposto a più di un milione di domande nell'arco di quattro anni, portando alla pubblicazione del libro. I ricercatori ritenevano che utilizzando il punteggio sarebbero stati in grado di aumentare l'accuratezza delle previsioni.

Domande come "Il presidente della Tunisia riuscirà a fuggire in un comodo esilio nel prossimo mese?" e "L'euro scenderà al di sotto di $ 1,20 nei prossimi dodici mesi?" hanno risposto i partecipanti. Successivamente, ogni previsore ha assegnato un punteggio di probabilità alla previsione di ciascun partecipante, l'ha modificata se necessario dopo aver letto le notizie pertinenti e, quando è arrivato il momento previsto, ha assegnato a ciascuna previsione un punteggio Brier, che indicava quanto fosse accurata la previsione. Il punteggio Brier, che prende il nome da Glenn W. Brier, è il modo più utilizzato per determinare l'accuratezza di una previsione. Più basso è il numero, più accurata è la previsione; ad esempio, una previsione impeccabile riceve un punteggio di centocinquantuno. Una stima casuale risulterà in un punteggio Brier di 0,5, mentre una previsione totalmente errata risulterà in un punteggio Brier massimo di 2,0.

La domanda che viene posta ha un impatto su come interpretare il punteggio di Brier. Nonostante tu abbia un punteggio Brier di 0.2, che sembra essere eccellente, la tua previsione potrebbe rivelarsi disastrosa! Facciamo finta di fare previsioni meteorologiche. Se il tempo a Phoenix, in Arizona, è costantemente caldo e soleggiato, un meteorologo potrebbe semplicemente prevedere un clima caldo e soleggiato e ottenere un punteggio Brier pari a zero, che è ovviamente migliore di un punteggio di 0,2. Quando si tratta di prevedere il tempo a Springfield, Missouri, noto per il suo clima imprevedibile, verresti considerato un meteorologo di livello mondiale anche se il tuo punteggio fosse solo di 0,02.

I superforecaster iniziano suddividendo i problemi in parti più piccole per comprenderli meglio.

 È vero che tutti i superprevisori sono pensatori brillanti che hanno accesso a informazioni top secret? No, per niente. Quindi, come possono fare previsioni così precise sul futuro, potresti chiederti. Per risolvere un argomento, un superforecaster deve prima scomporre difficoltà apparentemente intrattabili in sottoproblemi gestibili. Questo è indicato come ragionamento in stile Fermi. Enrico Fermi, scienziato che ebbe un ruolo fondamentale nello sviluppo della bomba atomica, riuscì a prevedere con notevole precisione cose come, ad esempio, il numero di accordatori di pianoforti a Chicago, nonostante non avesse un solo pezzo di informazioni a sua disposizione.

Ha realizzato questo distinguendo tra il conoscibile e l'ignoto, che è il primo passo compiuto dai superprevisori. Ad esempio, quando Yasser Arafat, il capo dell'Organizzazione per la Liberazione della Palestina, morì per un motivo inspiegabile, molte persone ipotizzarono che fosse stato avvelenato. Ma questo non era il caso. Poi, nel 2012, i ricercatori hanno scoperto quantità pericolosamente elevate di polonio-210, una sostanza radioattiva che può essere mortale se inalata, nei suoi possedimenti. Fu a causa di questa scoperta che la teoria che fosse stato avvelenato prese piede e il suo cadavere fu scavato ed esaminato sia in Francia che in Svizzera. Alla domanda se gli scienziati avrebbero scoperto quantità aumentate di polonio nel corpo di Yasser Arafat come parte del Good Judgement Project, i meteorologi hanno risposto affermativamente. Bill Flack, previsore volontario, ha affrontato la questione alla maniera di Enrico Fermi, scomponendo i fatti.

In primo luogo, Flack ha scoperto che il polonio decade rapidamente, il che significava che se Arafat fosse stato avvelenato, c'era una buona possibilità che il polonio non sarebbe stato identificato nelle sue ossa, dato che è morto nel 2004 Flack ha condotto uno studio sui test del polonio ed è giunto alla conclusione che potrebbe essere rilevato in determinate circostanze. In seguito, Flack considerò la possibilità che Arafat avesse degli avversari palestinesi che avrebbero potuto avvelenare lui, così come la possibilità che il rapporto post mortem fosse stato alterato per incolpare Israele della sua morte. Ha predetto che il polonio sarebbe stato scoperto nel corpo di Arafat con una probabilità del 60 per cento. Lui aveva ragione. Di conseguenza, Flack ha iniziato stabilendo i fondamenti prima di passare alle ipotesi più complesse, che è esattamente ciò che farebbe un buon previsore.

Inizia con la vista esterna e poi passa alla vista interna per una previsione più precisa.

 Poiché ogni scenario è diverso, dovresti evitare di prendere decisioni affrettate e di esprimere giudizi su un caso troppo presto. Per affrontare efficacemente qualsiasi problema, è necessario adottare una prospettiva oggettiva, che implica la determinazione di quale sia l'aliquota base. Ciò, tuttavia, non è del tutto chiaro. Per illustrare, si consideri la situazione di una famiglia italiana che vive in una piccola casa negli Stati Uniti d'America. Fanno due lavori: il padre è un contabile e la madre lavora insieme part-time in una struttura per l'infanzia. Oltre a se stessi, anche la nonna del loro bambino vive in casa con loro.

È possibile che se ti chiedessero quali sono le probabilità che questa famiglia italiana acquisisca un animale domestico, cercheresti di scoprirlo afferrando immediatamente le caratteristiche della famiglia o le loro condizioni di vita. Tuttavia, in questo caso non ti qualificheresti come superforecaster! Un superforecaster non comincerebbe esaminando le specifiche. Invece, comincerebbe scoprendo quale proporzione, o "tasso di base", di case americane possiede un animale domestico. Sarebbe poi andata da lì. Con l'aiuto di Google, potresti scoprire qual è la percentuale della popolazione in un paio di secondi. Questa è la vista dall'esterno. Dopo averlo fatto, sarai in grado di vedere le cose dall'interno. Questo ti fornirà informazioni che ti permetteranno di modificare la tariffa di base in modo appropriato.

Partendo dalla prospettiva esterna della famiglia italiana si fornisce una prima stima: c'è una probabilità del 62 per cento che la famiglia abbia un animale domestico, secondo l'esempio. Dopodiché, diventi più preciso e modifichi il numero che hai scelto. Ad esempio, potresti guardare la percentuale di famiglie italiane in America che tengono un animale domestico. La nozione di ancoraggio è al centro della logica della prospettiva esterna. Un'ancora è la prima figura che viene disegnata prima che vengano apportate modifiche. Se, d'altra parte, inizi con i dettagli più piccoli, è molto più probabile che la tua previsione sia a migliaia di miglia di distanza da qualsiasi ancora o cifra esatta.

Continua a rimanere aggiornato anche dopo aver raggiunto la tua conclusione originale e apporta modifiche alle tue previsioni alla luce di nuovi fatti.

 Una volta avviato il processo, abbiamo visto come i superforecaster iniziano le cose, ma una volta che hai fatto la tua prima previsione, non puoi semplicemente sederti e vedere se avevi ragione. Qualsiasi nuova conoscenza richiede l'aggiornamento e la modifica del giudizio precedente. Ti ricordi Bill Flack? Dopo aver predetto che il polonio sarebbe stato trovato nel corpo di Yasser Arafat, ha tenuto d'occhio le notizie e ha rivisto la sua previsione ogni volta che lo riteneva necessario, secondo le ultime informazioni. Il team di studio svizzero ha quindi affermato che erano necessari ulteriori test e che i risultati sarebbero stati annunciati in seguito, nonostante il fatto che la previsione iniziale di Flack fosse stata fatta anni prima.Poiché Flack aveva condotto studi approfonditi sul polonio, era consapevole che il team aveva scoperto il polonio e che erano necessari ulteriori test per determinare la fonte del polonio. Di conseguenza, Flack ha aumentato la sua previsione al 65 percento.

Come si è scoperto, la squadra svizzera ha scoperto il polonio nel corpo di Arafat, determinando il punteggio finale di Fleck a Brier di 0,36 punti. Data la complessità della domanda, si tratta di una prestazione eccezionale. È necessario, tuttavia, esercitare cautela. Sebbene la nuova conoscenza possa essere utile, può anche essere dannosa se interpretata erroneamente. Secondo un esempio, l'Intelligence Advanced Research Projects Activity (IARPA) del governo degli Stati Uniti ha chiesto se il 15 settembre 2014 ci sarebbe stato meno ghiaccio marino artico rispetto all'anno precedente. Doug Lorch, un superprevisore, è giunto alla conclusione che c'era una probabilità del 55% che la risposta fosse affermativa. Lorch, d'altra parte, ha ricevuto un rapporto di un mese fa dal Sea Ice Forecast Network che lo ha influenzato a sufficienza per aumentare la sua previsione dal 90 percento al 95 percento, un cambiamento significativo basato su una singola informazione.

Quando è arrivato il 15 settembre 2014, c'era più ghiaccio artico rispetto all'anno precedente. La prima previsione di Lorch dava a ciò una probabilità del 45 percento che si verificasse, ma dopo la sua revisione, la probabilità è scesa a un misero cinque percento. È necessario separare le sfumature delicate dalle informazioni non necessarie per eseguire un abile aggiornamento. Non aver paura di alterare la tua opinione, ma prima di prendere una decisione valuta attentamente se una nuova conoscenza è utile o meno.

Lavorare in gruppo può essere utile nella previsione, ma solo se fatto correttamente.

 Forse conosci l'espressione "pensiero di gruppo". La frase "spirito di squadra" è stata creata dallo psicologo Irving Janis, che ha teorizzato che gli individui in piccoli gruppi possono generare spirito di squadra generando inconsciamente illusioni comuni che interferiscono con il ragionamento critico. L'interferenza è causata da individui che hanno paura del conflitto e invece sono semplicemente d'accordo l'uno con l'altro. Tuttavia, deviare dalla norma è una fonte di valore genuino. Il linguaggio e il pensiero indipendenti sono grandi vantaggi in qualsiasi ambiente di squadra, ma ancor di più nello sport. Di conseguenza, il team di studio del The Good Judgment Project ha scelto di indagare se la cooperazione potesse o meno migliorare la precisione. Il modo in cui hanno raggiunto questo obiettivo è stato lo sviluppo di forum online attraverso i quali i previsori assegnati a vari gruppi potevano interagire tra loro.

All'inizio, il team di studio ha offerto spunti sulle dinamiche di gruppo e ha messo in guardia i gruppi online dal cadere nella trappola del pensiero di gruppo. I risultati del primo anno sono arrivati ​​e hanno mostrato che, in media, coloro che lavoravano in gruppo erano il 23% più accurati di quelli che lavoravano da soli. Il secondo anno, il team di studio ha deciso di mettere i superforecaster in gruppi piuttosto che i normali previsori e ha scoperto che hanno superato i soliti gruppi con un margine significativo. Tuttavia, anche le dinamiche del gruppo sono state influenzate. Elaine Rich, una superprevisore, ha espresso insoddisfazione per il risultato. Tutti erano molto cortesi e c'era poco dibattito critico su opinioni o contro-argomentazioni opposte. Nel tentativo di porre rimedio alla situazione, le organizzazioni hanno fatto di tutto per dimostrare di aver accettato un feedback costruttivo.

Le domande di precisione, che spingono le persone a riconsiderare le loro argomentazioni, sono un'altra tecnica per migliorare le prestazioni di collaborazione. Questo non è un concetto nuovo, naturalmente, dal momento che i grandi istruttori praticano domande precise fin dai tempi di Socrate e dei Greci. L'indagine di precisione implica approfondire le specificità di un argomento, ad esempio chiedendo il significato di una certa parola.Anche se ci sono forti divergenze di opinioni sull'argomento, questo interrogatorio espone il ragionamento alla base della conclusione, che apre la porta a ulteriori ricerche

Riassunto del libro Superforecasting nella sua interezza.

La lezione più importante di questo libro è che la superprevisione non è limitata ai computer o ai geni. Un talento addestrabile, comporta la raccolta di prove, il mantenimento dei punteggi, il tenersi aggiornati su nuovi fatti e la capacità di essere pazienti. Consigli che possono essere messi in pratica: stare al passo con gli ultimi sviluppi ti mette un passo avanti rispetto alla concorrenza. I superforecaster si tengono aggiornati sulle notizie che sono importanti per le loro previsioni molto più frequentemente rispetto ai normali meteorologi. Un suggerimento per tenere d'occhio i cambiamenti è impostare notifiche per te stesso, ad esempio tramite l'uso di Google Alert, per tenerti informato. Questi ti avviseranno non appena nuove informazioni sull'argomento in questione saranno rese disponibili inviandoti un'e-mail. Si consigliano ulteriori letture: Mark Buchanan fa una previsione. La previsione è una critica della teoria economica contemporanea che espone i principali difetti della teoria. Mark Buchanan, un fisico, esamina attentamente i presupposti scientifici fondamentali che sono alla base della nostra conoscenza economica e, utilizzando acute capacità analitiche, dimostra come siano errati. Nella seconda sezione del libro, Buchanan discute una serie di scoperte scientifiche che, a suo parere, sarebbero di aiuto nel miglioramento della teoria economica contemporanea.

Compra libro - Superforecasting di Philip E. Tetlock e Dan Gardner

Scritto da BrookPad Team basato su Superforecasting di Philip E. Tetlock e Dan Gardner

.


Post più vecchio Post più recente


lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati